Schema delle cause e dei fattori di rischio associati all’ictus

Un evento che si verifica a causa dell’interruzione del flusso sanguigno è l’ictus. L’ictus ha correlato le condizioni, come il diabete, l’infezione, l’ipertensione, ecc. Si potrebbe pensare che un ictus sia un evento improvviso, ma ci sono molti fattori che giocano per anni prima dell’ictus. I fattori possono essere l’obesità, il fumo, lo stile di vita o i tratti genetici. I fattori genetici non possono essere controllati, ma puoi cambiare lo stile di vita per controllare il rischio. I medici avevano fornito le loro spiegazioni sull’ictus dovuto all’ostruzione dell’arteria e allo scoppio dei vasi sanguigni. In alcuni casi, l’interruzione del flusso sanguigno è temporanea e in altri casi, l’interruzione del flusso sanguigno è prolungata e porta alla morte cellulare e cerebrale. Ora ci concentreremo sulle cause e sui fattori di rischio associati all’ictus. 

1. Malattia coronarica 

La malattia coronarica è una condizione in cui si verifica un danno ai vasi sanguigni nel cuore. Le persone con questa condizione sperimentano un rischio maggiore di ictus rispetto ai pazienti con cuori normali e sani. 

2. Attacco di cuore 

A causa di un infarto, il carico in eccesso sarà sperimentato sul cuore, i muscoli del cuore si indeboliscono, è difficile pompare il sangue in modo efficace. La diminuzione dell’afflusso di sangue al cervello causa l’ictus. 

3. Un battito cardiaco irregolare 

L’aritmia o un battito cardiaco irregolare contribuiscono alla formazione di coaguli di sangue. I vasi sanguigni formati possono raggiungere il cervello e lì rimane intrappolato in piccoli vasi sanguigni, con conseguente ictus ischemico. I fluidificanti del sangue possono essere utilizzati per evitare l’ictus correlato a un battito cardiaco irregolare. 

4. Malattia delle valvole cardiache 

La malattia nella valvola può essere presente dalla nascita in poi o può svilupparsi in età avanzata. Questa condizione aumenta anche la formazione di coaguli di sangue e porta a ictus ischemico. 

5. Alta pressione sanguigna 

La pressione alta colpisce i vasi sanguigni del cuore, del cervello e delle arterie carotidi. I vasi sanguigni colpiti formano coaguli e intrappolano anche il coagulo di sangue che scorre in tutto il corpo, portando all’ictus ischemico. Se l’ipertensione non viene curata, si verifica un aumento graduale dell’ictus. 

6. Colesterolo alto 

L’aumento del livello di colesterolo colpisce le arterie del cuore e del cervello. Il colesterolo ha la proprietà di costruire sui vasi sanguigni a causa della sua viscosità. Porta alla formazione di coaguli di sangue nei vasi e interrompe l’afflusso di sangue al cuore e porta all’ictus. 

Conclusione 

Quando affronti il ​​fattore di rischio associato all’ictus, puoi ridurre contemporaneamente il rischio di altre malattie. 

Share This Post