Birra di alta fermentazione rifermentata in bottiglia. Di color ambrato intenso con riflessi rossicci, ha schiuma color panna, di grana fine. All’olfatto presenta note aromatiche complesse con sentori di frutta candita (cedro, arancio), spezie (pepe, anice, noce moscata) e note balsamiche. In bocca è calda, piena e con una dolcezza avvertibile.

Una birra dedicata al Natale, ideale per aspettare l’alba accanto al focolare al riparo dalle incursioni dei demoni.

Ci piaceva l’idea di dedicare la nostra birra di Natale ad un demone. La Krampus, però più che al Natale si riferisce ad una leggenda dei paesi ladini. La notte del 5 dicembre i Krampus si aggirano fra le vie ed i vicoli dei paesi dell’arco alpino, coperti di pelli di montoni, con corna e zampe di capra, agitando le loro nere catene terrorizzano gli abitanti dei villaggi. È il preludio dell’arrivo del Vescovo San Nicola (antico precursore di Babbo Natale) che porterà pace e doni nella comunità.

Abbinamenti suggeriti:

Una birra destinata ad accompagnare il fine pasto della cena di Natale, si abbina splendidamente con Panettone, Pandoro e dolci tipici di questa ricorrenza, oltre che con alcuni formaggi a pasta molle (Pont L’Evéque, Reblochon).

Alc. 9,0% 20,0°P

Temperatura di conservazione: tra +4 e +18 °C (se conservata in frigo preserva più a lungo le sue caratteristiche)

Temperatura di servizio: tra +12 e +16 °C (a seconda della temperatura dell’ambiente)

Da versare in ampi calici.